Approfondimenti sul GDPR

per gli Studi Professionali

>>Approfondimenti sul GDPR per gli Studi Professionali

Approfondimenti sul GDPR per gli Studi Professionali

La nuova disciplina citata sul GDPR (Regolamento Generale sul trattamento dei dati personali) sta interrogando sempre più gli Imprenditori, i Professionisti e le Pubbliche Amministrazioni.

La cosa è certa, ovvero che un adeguamento aziendale è una ristrutturazione necessaria per gestire il proprio business nella maniera più sicura e in ottemperanza al nuovo Regolamento Europeo.

Il 15 maggio 2018, a chiarire i passaggi fondamentali per le aziende sono stati il Dott. Claudio Cimarossa (DPO e docente presso L’Università di Macerata) e l’AD di Fìdoka Srl Sara Servili, che presso la sede dell’Ordine dei Commercialisti di Fermo hanno esposto alla numerosa platea le procedure e gli scenari che le varie aziende si troveranno ad affrontare.

Dopo i saluti del presidente dell’Ordine la parola è passata al Dott. Cimarossa per la prima parte dove sono stati toccati gli aspetti giuridici che sintetizziamo di seguito.

Il DPO ovvero DATA PROTECTION OFFICIER – figura non nuova nel contesto europeo; è colui che viene incaricato, all’interno dell’organizzazione, di controllare che il titolare del trattamento rispetti il regolamento. Nelle aziende più strutturate potremmo avere più incaricati.

Davanti ad una platea molto attenta di prendere appunti si sono susseguite numerose domande su situazioni pratiche di contesti quotidiani per i professionisti e consulenti delle aziende del nostro territorio, pertanto è stato fondamentale l’apporto dell’Amministratore Delegato Sara Servili che ha preso la parola utilizzando anche alcuni case study per agevolare la comprensione dei passaggi già intrapresi da numerose aziende clienti di Fìdoka Srl.

L’AD si è soffermata sui focal point della sicurezza informatica e data breach.

Cos’è il Data Breach? L’articolo 4 lo definisce come “La violazione di sicurezza che comporta accidentalmente in modo illecito la distruzione, la perdita, la modifica, la divulgazione non autorizzata e l’accesso ai dati personali trasmessi, conservati o comunque trattati.

Tipologie di Data Breach:

  • Confidentiality breach (accesso, divulgazione)
  • Integrity breach (alterazione)
  • Availability breach (perdita, distruzione)

Tutti i punti sono stati approfonditi singolarmente visto l’interesse dei Professionisti presenti, di entrare quanto più possibile, negli aspetti pratici del decreto.

L’alleggerimento conclusivo ha permesso di citare qualche curiosità sull’interesse che il mercato nero ha per la maggior mole possibile di dati e sulla leggerezza estrema di qualche azienda nella gestione delle proprie password.

15 maggio, 2018|News|